Libri da salvare in caso d'incendio

Incendio? Terremoto? Apocalisse zombie?
Non importa quanti arti dovrò farmi rosicchiare da simpatiche creature non-morte, questi sono i libri (non per forza in quest'ordine) dai quali nessuno, vivo o morto, mi separerà mai! >.<


1) La saga intera de "La Torre Nera" di S. King (bello de zia!)
2) Carrie di S. King
3) La saga di "Harry Potter" di J. K. Rowling (bella de zia!)
4) L'uomo illustrato di Ray Bradbury (bello de zia pure tu!)
5) Alice nel Paese delle Meraviglie/Oltre lo specchio di C. S. Lewis
6) Il giardino segreto di F. Burnett
7) Rosso Malpelo di G. Verga
8) Pet Sematary di S. King
9) Strega - Cronache dal Mondo di Oz in rivolta di G. Maguire
10) Fahrenheit 451 di R. Bradbury
11) Cronache Marziane di R. Bradbury
12) Poirot sul Nilo di A. Christie
13) Dieci piccoli indiani di A. Christie
14) Assassinio sull'Orient Express di A. Christie
15) L'alchimista di P. Coelho
16) 1984 di G. Orwell
17) Il signore delle mosche di W. Golding
18) Memorie di una geisha di A. Golden
19) Cime tempestose di E. Bronte
20) Mrs. Dalloway di V. Woolf
21) Lettere d'amore a Vita Sackville-West di V. Trefusis
22) Il piccolo principe di A. Saint-Exupéry
23) La storia infinita di M. Ende
24) Le avventure di Jim Bottone di M. Ende
25) Strega come me di G. Quarenghi
26) La gran fiaba intrecciata di B. S. Donghi
27) La figlia dell'imperatore di B. S. Donghi
28) Mostri di D. Koontz
29) Battle Royale di K. Takami
30) 2001 Odissea nello spazio di A. C. Clarke
31) Furore di J. Steinbeck
32) Sfera di M. Crichton
33) Kitchen di B. Yoshimoto
34) L'uomo che cadde sulla Terra di W. Tevis
35) Contact di C. Sagan
36) Dal big bang ai buchi neri di S. Hawking
37) L'uomo bicentenario di I. Asimov
38) La strada di C. McCarthy
39) Wild di Cheryl Strayed
40) La saga di Hunger Games di S. Collins
41) La saga di Divergent di V. Roth
42) L'antologia di Spoon River di E. L. Masters
43) Il signore degli anelli di J. R. R. Tolkien
44) Una stanza piena di gente di D. Keyes
45) Verso nord di W. Vlautin
46) Motel life di W. Vlautin
47) The junkie quatrain - Gli infetti di Baugh di P. Clines
48) Uomini e topi di J. Steinbeck
49) La ballata di Charley Thompson di W. Vlautin
50) Colazione da Tiffany di T. Capote

Lista troppo breve... o troppo lunga?
Fatto sta che la aggiornerò di volta in volta e soprattutto che ora devo scappare dagli zombieeeeeee!!!
Ma tranquilli, vi ascolto mentre corro se volete raccontarmi la vostra lista personale!
Aiiiuuuuutooooooo!

29 commenti:

  1. La mia lista dei libri da salvare in caso di...alluvione,dai! (non so nuotareee!)

    1 La saga di Harry Potter
    2 La saga di The Giver - Lois Lowry
    3 L' impeccabile - Higashino Keigo
    4 Il sospettato X - Higashino Keigo
    5 La serie di Cormoran Strike - J.K.Rowling
    6 La saga di Assassin’s Creed - Oliver Bowden
    7 Le nebbie di Avalon - Marion Zimmer Bradley
    8 I gialli di Miss Maple - A. Christie
    9 I segreti di Nicholas Flamel, l'immortale (serie) - Michael Scott
    10 Il codice da Vinci - D. Brown
    11 Inferno - D. Brown
    12 13 Passi alla porta del diavolo - E. E. Richardson
    13 Chimaira - Valerio Massimo Manfredi
    14 La storia infinita - M. Ende
    15 Century(saga) - P.D. Baccalario

    Per ora non mi viene in mente altro...sto leggerina, dai, così fuggo più in fretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah buona idea!!! XD Qual è il tuo caso preferito di Miss Marple? Io adoro C'è un cadavere in biblioteca, Istantanea di un delitto... La morte nel villaggio, Un delitto avrà luogo... non ricordo i titoli precisissimi ma dovrebbero essere questi!
      Mi hai stupita con la saga di Aassassin's Creed, è davvero così bella? Penso che la vedo sempre in libreria e passo oltre, anche perché non ho mai giocato ai videogiochi... anche la serie di Cormoran Strike mi ha sempre incuriosita!

      Elimina
  2. Di Miss Marple prefersco "C'è un cadavere in biblioteca" e "La morte nel villaggio"(il primo che lessi).
    Assassin' s Creed sono da prendere in considerazione(almeno per me) solo i primi 4. Ovvero quelli che si svolgono tra Firenze e Siena con protagonista Ezio Auditore all'epoca dei Medici-Borgia-Sforza- equello(il 3 La Crociata Segreta ) che si svolge in Medio Oriente con protagonista Altair.
    Cormoran Strike è il mio nuovo amore...Ne faranno anche una serie TV (come per Il seggio Vacante)...Perchè tutto ciò che è marcato Rowling finisce sullo schermo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra molto interessante! Ma tu hai giocato anche ai videogiochi? A me piacciono più i videogiochi tipo Final Fantasy, Kingdom Hearts, Odin Sphere eccetera (anche Resident Evil e Silent Hill li adoro, specialmente il 4), ma potrei provare anche Assassin's Creed!
      Mh, buona domanda questa... chissà se faranno mai il film de Il quidditch attraverso i secoli XDDD che belli che erano quei libri! E c'era pure quello delle creature magiche *_* li ho ritrovati l'altro giorno scavando (con estremo coraggio) nella trincea dei libri, in effetti sembrava un'operazione militare più che "mettere a posto" ma non ha importanza XD
      Devo dire che i film di Harry Potter li ho amati molto, tranne l'ultimissimo uscito che invece mi ha delusa sia per le differenze con il libro, sia per l'aspetto troppo poco "serioso" di alcune scene, decisamente troppo ridanciano per i miei gusti... un po' come le parti "d'amore" del sesto, il cui libro è invece molto cupo e con un'atmosfera greve (molto apprezzata dalla sottoscritta). Devo assolutamente decidermi a leggere anche la saga di Cormoran Strike, ma come genere sono proprio gialli? Perché è difficile che mi appassioni un giallo che non sia della Christie, ma se me li consigli allora ci farò un pensiero :)

      Elimina
  3. I videogiochi di Assassin's Creed non li conosco, ho sentito dire che sono con una trama differente da quella dei libri.
    Final Fantasy e Kingdom Hearts li ho giocati sul Nintendo Ds^^
    Dal libro "Creature magiche dove trovarle" ne faranno una trilogia di film; il primo credo esca nel 2017...ripeto, il made in Rowling, finisce sempre sullo schermo!
    La serie di Cormoran Strike comprende per ora 2 libri gialli...il primo, il Richiamo del cuculo, dalle prime pagine può sembrare poco convincente(ho perseverato nella lettura per omaggio a zia Jo) ma poi si fa intrigante e accattivante; il secondo, Il baco da seta, invece, è accattivante fin da subito,con più azione e con una sottile vena noir ^^
    Sono davvero curiosa di vedere quali attori sceglieranno per interpretare Cormoran e la sua assistente (@^-^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh mamma O.O questa non la sapevo! Dico delle creature magiche, wow! Speriamo non sia una tamarrata il film...
      Mi hai convinta, prenderò anche la serie di Cormoran Strike appena possibile *_* nel frattempo mi sto appassionando a una serie che ho trovato in biblioteca, è di Auyel se ricordo bene, parla di una ragazza nella preistoria, la prima della nuova specie Sapiens ma tutti intorno a lei sono ancora Herectus e la trattano come un'appestata mentre in realtà è lei "l'evoluzione"... *_*

      Elimina
  4. Il film uscirà il 26 novembre 2016 e si svolgerà 70 anni prima dei fatti di Harry Potter. Il protagonista, tale Newt Scamandro, è un famoso "magizoologo"...
    La regia è di David Yates,e la stessa Rowling è la sceneggiatrice...
    Non penso sarà un flop...Nel 2016 dovrebbe uscire anche il film Inferno di Dan Brown... Altra mia grande aspettativa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, sempre meglio un prequel che un sequel... sicuramente lo andrò a vedere *_* poi se ci sono Yates e la stessa Rowling alla regia e sceneggiatura non può proprio essere una cavolata!
      Io sto aspettando fra qualche giorno Cenerentola, sento che deluderà le mie aspettative come tutti i film di questo genere hanno fatto finora, ma in fondo c'è Bellatr... ehm, Helena, si chiama Helena. Sì, insomma, c'è lei, quindi non può essere un brutto film! Inoltre prima ci sarà il corto di Frozen Fever, speriamo non abbiano rovinato il film d'animazione che ho amato così tanto... ovviamente ho già ordinato le bambole di Elsa e Anna in versione Frozen Fever (non giudicarmi), ma va beh XD
      Poi un film che voglio vedere una marea è Into the woods, mi pare uscirà intorno a giugno, c'è anche Meryl Streep che io adoro *_*

      Elimina
  5. Ciao a tutte!

    La Lista

    (Nota: nella maggior parte dei casi, si tratta di autori. Ordine puramente casuale, tranne le prime tre posizioni. Mi limito a 20, sennò non si finisce più... :)

    1) H. P. Lovecraft (se non si fosse capito...).
    2) Vittorio Alfieri da Asti.
    3) Axel Munthe.
    4) E. L. Masters (amore a prima vista).
    5) S. Zweig.
    6) F. Nietzsche.
    7) Doris Lessing.
    8) Paola Capriolo.
    9) P. K. Dick. (Seeh... Nietzsche Vernice gli fa un baffo...)
    10) Platone.
    11) Cuore di cane, di M. Bulgakov.
    12) Apuleio. (Stupendo).
    13) A. Cechov.
    14) J. M. Auel. (Saga dei figli delle caverne).
    15) Kafka.
    16) Hoffstadter.
    17) Frankenstein, di P. B. Shelley (Sì, lo so...).
    18) Solo il mimo canta al limitare del bosco, di W. Tavis.
    19) Lei, di H. R. Haggard.
    20) Iliade, di Omero (?).

    Bon direi. Buonaserata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lista molto interessante!
      Mi hai fatto tornare in mente che avevi citato anche l'altro giorno la Auel e che anche in quell'occasione avrei voluto parlarne ma poi mi era passato di mente. L'idea che sta di fondo nella sua saga mi piace da morire, ma come libro sono riuscita a trovare solo il primo (mi pare sia "Ayla figlia della terra" o qualcosa del genere, sbaglio?) perché gli altri sono irreperibili ovunque... qualche suggerimento?

      Elimina
  6. Ciao!

    Anche la tua lista è interessante (rowling a parte, coff coff ;), e mi hanno stupito le posizioni 18) e 28). Koontz è esilarante :)
    Alcuni non li conosco, e certi mi interessano assai (soprattutto 21), 26), 27), e 35) scrivo i numeri per fare prima).
    Ho notato che ti piacciono i gialli/noir alla A. Christie, della quale ho letto solo i Dieci piccoli negretti (o indiani).

    Personalmente, acquisto spesso più su bancarelle che online. Online solo libri assolutamente introvabili, SE li trovo... puoi provare su comprovendolibri, ma non saprei dirti... se parlassimo di posti fisici ti saprei suggerire, ma qui sull'internet...:\ mi dispiace... (ho provato a vedere anche amazon o libraccio ma sono tutti privati e vanno dai 20€ in su)

    Comunque sì, il titolo del primo libro è quello, sono io che ho sbagliato il titolo generale della saga -_- i figli della terra, non figli delle caverne...erano le 23:39, pietà :)

    Mi sono accorto di averne dimenticati diversi molto importanti, ma altrimenti non si finiva davvero più.

    Hai letto anche Uomini e topi, quindi? Come nuoti in fretta :)

    Assassin's Creed belli i primi 3 e al massimo il 4 (Black Flag) dei giochi, i libri non li ho letti. Un videogioco meraviglioso (ma dubito avrai tempo e modo di provarlo) è Bioshock, tutti <3 ^-^

    Buona giornata a voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà "Uomini e topi" lo avevo già letto un paio di anni fa, oggi rileggendo la lista mi è venuto un infarto non vedendolo e quindi ho provveduto ad aggiungerlo :P

      Grazie per la citazione dalla Sirenetta *_*

      Mi fa piacere ti abbiano interessato quei titoli, specialmente quelli della Donghi perché non tutti apprezzano i libri per adolescenti o bambini, nonostante questi siano piuttosto maturi, specialmente "La figlia dell'imperatore".

      Purtroppo non ho letto nulla né ho giocato ad Assassin's Creed, mi sa che ti riferisci al primo commento su questo post che era di un'altra utente.
      Adoro giocare alla Play, anche se, per scelta e anche per motivi economici, per ora mi sono fermata alla 2 e alla PSP. Mi piacerebbe però molto acquistare la 4 nel momento in cui uscirà Kingdom Hearts 3, ma soprattutto quando si decideranno a fare quel benedetto remake di Final Fantasy 7 che aspetto da tipo VENT'ANNI. Per dire.
      Comunque, i miei videogiochi preferiti, o in ogni caso quelli che mi hanno colpita di più, sono: Silent Hill (specialmente il 4), Resident Evil (2 e 3 su tutti), Final Fantasy (il 4 e il 6 belli ma duri da giocare perché molto pixellati, ho preferito 7, 8, 9, 10 e il Crisis Core per PSP), Kingdom Hearts (1 e 2), ICO, Shadow of the Colossus, Alone in the dark (per quanto il doppiaggio fosse, per citare una parola che hai usato tu, esilarante), Clock Tower... e sicuramente molti altri, che però ora non ricordo. Ah, uno molto figo e raro a cui stavo giocando ultimamente è Rule of rose, c'è una gran bella storia dietro; non intendo solo la trama del gioco, ma anche il fatto che era stato fatto uscire di produzione poche settimane dopo la messa in commercio perché ritenuto troppo sadico e inquietante. Mah. Inquietante forse, sul sadico non so che dirti, ma temo la mia amigdala non funzioni troppo bene xD


      - Alice

      Elimina
  7. Per quanto riguarda Uomini e topi, avevo capito, da un altro tuo commento, che non lo avevi mai letto e che ti sarebbe piaciuto leggerlo il prima possibile, per questo mi sono sorpreso vedendolo già qui tra i tuoi preferiti (giustamente :)

    Amo i cartoni, disney e non. Passo le notti a riguardarli e a cercare i corti su Youtube, alcuni, specie quelli francesi e tedeschi, sono poesia vera. Non verranno mai considerati vera arte, purtroppo, come i videogiochi (quando,le rare volte che parlando con altre persone si va a finire sulla questione e faccio presente che videogiochi come The Last of Us - che tu non avrai presente perché è per PS3, ma ti piacerebbe...una parola: pandemie :) - Journey, Bioshock o Heavy Rain non hanno nulla da invidiare ai grandi capolavori letterari, mi ridono dietro). La situazione è leggermente cambiata solo per i fumetti, in questi ultimi anni :(

    Se fatti bene, molti libri per bambini/ragazzi mi piacciono. L'altra utente qui sopra, nella sua lista, cita Nicolas Flame l'immortale e la saga di Century, molto belli. Tra le mie preferite, la saga di Artemis Fowl di Eoin Colfer, Alla Ricercha di WondLa di Tony DiTerlizzi e Il Libro Prigioniero di Miki Monticelli. Due libri per ragazzi STUPENDI sono L'ultimo drago di Jasper Fforde (quello di "Il caso Jane Eyre") e Lo Spacciatore di Fumetti, di P.D. Baccalario.

    Non mi riferivo al commento di Ginny Weasley, ma era una considerazione generale sulla qualità dei giochi, e ho precisato che non ho letto i libri (né i fumetti).

    Tra quelli che citi, al tempo giocai a RE (il 2 su tutti, ma anche il 3 è carino), Silent Hill fino al 4, ICO e Shadow of the Colossus e FF 6, 7 e più recentemente 11,13,13/2, 14, ma non mi fa impazzire come saga. Rule of rose non lo conosco per niente °-°

    Buongiorno a tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, è Francesca a non averlo ancora letto, io ho letto parecchie opere di Steinbeck, è uno fra i miei scrittori preferiti ;)

      The Last of Us e anche gli altri titoli che hai citato sono alcuni dei motivi per cui vorrei tantissimo la PS4 (è giocabile anche sulla 4, vero? VERO?)! ç_ç Solo che non ho comprato la 3 soprattutto perché molti giochi non avrebbero girato e io non potevo assolutamente rinunciare alla saga di Final Fantasy e altri che hanno costituito le fondamenta della mia adolescenza e della persona che sono.

      Purtroppo di tutti i titoli che hai citato in questo momento, ahimè, devo ammettere che non ne conosco nemmeno uno... ma cercherò di rimediare!

      Se hai giocato, riguardo Final Fantasy, solo ai titoli citati, per forza non può farti impazzire, secondo me. Dopo il X non esistono più FF, sono videogiochi che non hanno più niente a che vedere con la vera saga tranne il titolo. Ti consiglio di dare un'occhiata all'VIII, IX e X e anche al Crisis Core, se per caso hai la PSP! Secondo me, per i tuoi gusti forse potrebbe piacerti più l'8, diciamo che è più "da maschi" rispetto agli altri due ma io li adoro tutti! Poi, naturalmente, ci mancherebbe, sono gusti! :)


      - Alice

      Elimina
    2. Se devi scegliere un titolo da provare, "L'Ultimo Drago". Credimi, Terry Pratchett al meglio non avrebbe saputo fare di più ;)

      Elimina
  8. Ah, e non ho la più pallida idea del perché ieri pensassi che Koontz è esilarante... probabilmente pensavo a un altro autore...era quasi MEZZANOTTE e uscivo da una maratona di corti animati!! *-*

    Comunque l'ho letto Mostri e è davvero bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, tranquillo!
      Ti continuo a rispondere qui. Anche io adoro alla follia i cartoni animati e in particolare quelli Disney, ma mi piacciono molto anche quelli di Don Bluth. Non so se è il tuo genere, ma su YT dovresti trovarlo: hai mai visto "Destino"? E' un cortometraggio in cui Disney e Dalì collaborarono, unica occasione in cui lo fecero in tutta la loro carriera, e il risultato è incredibile.

      Ho adorato "Mostri", anche se è relativamente difficile da reperire e, soprattutto, il titolo originale ("The outsider", se non ricordo male) era molto, ma molto, ma molto più bello e attinente alla trama.


      - Alice

      Elimina
    2. Bello che io dico di aver detto che Koontz è esilarante ieri sera quando lo ho detto alle 11:16 di stamattina..... oggi sono proprio flippato -_-...
      (Lei-tu sei pazzo fottuto, lo sai vero?!
      Lui-Bhe, potrebbe andare peggio, potrei essere sano di mente... cit.da non mi ricordo quale romanzo:) .

      I FF 8, 9 e 10 non li ho giocati, se li hanno rimasterizzati li provo.
      Personalmente preferisco la PS3 alla 4, non solo per come sono le impostazioni ma anche perché l'online non è a pagamento (vabbe che io ci gioco quasi mai online, ma tipo Call of Duty non puoi fare solo la storia, è uno spreco).

      Mi scuso per avervi confuso, su Uomini e topi :< devo ancora abituarmi al fatto che usate lo stesso profilo.

      Sì, avevo visto Destino ed è fatto davvero bene. Peccato che walt e Dalí finirono per odiarsi...inevitabile, visti i loro caratteri egocentrici ed egomaniaci (anche se Dalí lo superava alla grande :).

      Di corti, prova "Zero" della Zealous Creative, su YT c'è sia in inglese che in italiano. Attenta che potrebbe uscire anche un altro corto che si intitola così, ma di Tim Burton.

      Ciao!

      Elimina
    3. Sei sicura che il titolo originale fosse quello? Io non ce l'ho sottomano ma ne ricordavo un altro
      :` ...

      Elimina
    4. Mi sa che hai ragione, infatti avevo detto che non ero certa, temo di essermi confusa malissimo con "Watchers" XD


      Sì, infatti, purtroppo finì come fra Kubrick e King, ma c'è poco da fare :) quando due grandi menti si incontrano, o nasce qualcosa di grandioso, o si azzannano a vicenda per avere il primato. Io sono del secondo tipo xD cioè, lo sarei se fossi una grande mente geniale e non una polpetta.

      Al di là di questo, proverò il corto che dici tu :) anche se quello che mi hai suggerito non è quello di Tim, per inciso, io adoro anche Tim Burton!

      - Alice

      Elimina
    5. Anche a me Tim Burton piace, ma è da qualche anno ormai che non è più lui, come Tarantino...
      E dire che è famoso soprattutto per Nighmare Before Christmas... :)

      Be', un po' walt posso capirlo, simpatizzare con uno che alla domanda "qual'è, per lei, la massima felicità possibile della vita ?" risponde "bisogna essere due cose; spagnolo, e chiamarsi Salvador Dalí" non dev'essere facilissimo. Due grandi geni che si misero all'opera insieme rispettandosi furono Planck e Heisenberg, e crearono le basi della fisica moderna, ma questa, cone si dice, è un'altra storia.

      Elimina
    6. Concordo su Tim Burton, speriamo si ripigli...

      Io Dalì idealmente lo adoro, vorrei avere almeno metà della sua sicurezza in sé, ma dall'altra parte penso lo avrei preso a bottigliate dal mattino alla sera XD
      Beh, sì, la meccanica quantistica è decisamente un'altra storia :P


      - Alice

      Elimina
    7. Ciao a tutte!

      Dalí è stato un genio, e come tale era particolare. Il fatto che avesse un ego pari al suo genio, non significa che non vada riconosciuto quale grande artista del '900, alcune persone lo evitano come la peste perché era vanitoso.come se ciò c'entrasse qualcosa con Dalí artista (c'entra poco, in realtà...).

      Tim Burton è stato, a suo tempo, un gigante, uno che sapeva intrattenere, far pensare e divertire contemporaneamente; ciò che dovrebbe fare un Artista, senza per questo sbrodolarsi addosso coi complimenti. I suoi ultimi lavori non hanno nulla (se a questo si aggiunge anche la crisi di Johnny Depp...), persino frankenweenie mi è piaciuto meno di, per dire, Paranorman (film del quale non parla nessuno, eppure è fatto molto bene e non con la stessa storia. Come il film tratto da Angry Birds, che pure io partivo a guardarlo dicendomi "oh, vediamo mò che han tirato fuori da sta cacata...". E invece è molto carino :)

      Poi sono gusti, ma il Burton dei tempi d'oro non tornerà, se continuerà a fare parodie di sé stesso o, quasi peggio, cambiare genere così, per il gusto di cambiare...

      Scusa, era un po' uno sfogo -_·

      Elimina
    8. Riguardo Dalì: concordo, e penso anche che fosse,in parte, la sua sicurezza micidiale in se stesso e la sua "presunzione" a rendergli più facile distruggere i limiti che fino ad allora si pensavano invalicabili, come accade per tutti i geni. Non mi piace il fatto che fosse un tantino misogino ma questo comunque non ha nulla a che vedere con la sua arte, dove ad esempio è nolto forte la figura dell'adorata Galatea.

      Per Tim Burton, concordo anche qui. La deriva di Johnny Depp è imbarazzante, non capisco cosa stia prendendo a entrambi. Cioè, capisco (non so nel caso di Depp) che la separazione dalla moglie, la mitica Helena Bomham Carter, sicuramente si stia facendo sentire anche sul fronte emotivo e creativo, però il peggioramento dei suoi film è già iniziata diversi anni fa. Devo dire che il 2 di Alice non mi è dispiaciuto quanto il primo (dove invece c'erano parti che mi costringevano a cambiare canale per la vergogna), ma più per l'interpretazione brillante di Sadha Baron Cohen che altro. Mah, speriamo bene... ora dovrebbe fare il live action di Dumbo, il buon vecchio Tim, chissà che non lo aiuti a calarsi di nuovo nel suo macabro mondo di fantastici incubi.


      - Alice

      Elimina
    9. Più che misogino, Dalí era complessato. Non era mai riuscito ad accettare la sua condizione di impotenza, e questo gli bruciava. Anche sessualmente, sebbene non sia mai stato associato alla sessuofobia, non è che avesse chissà quante attività. Frustrato, e se la prendeva un po' con tutti. Almeno, da che so io.

      Dumbo ho paura (anche se spero di sbagliarmi...) che sarà l'ennesima "autoparodia" : trama inesistente o, alla meglio, banale, riciclaggio di costumi, scene e attori, CGI come se non ci fosse un domani, effetti speciali messi a caso perché deve essere un film per bambini quindi colorato e scoppiettante... ti dirò di più, vista la piega che ha preso la disney, non mi stupirei se le scene a cui sono sicuro tu alludessi con "fantastici incubi" (tipo quando Dumbo si ubriaca) le dovessero eliminare del tutto...

      Tim dovrebbe uscire dalla disney, sta solo cercando, credo, di dimostrare che può fare qualcosa di buono anche con tali personaggi disneyani. Fallendo però :((

      Credi che ci metterà molto a volersi cimentare, per dire, con Aladdin? Io spero che ne esca, non ha nulla da dimostrare.

      Ciao a tutte!

      Elimina
    10. Anche io ho le stesse brutte sensazioni... speriamo di sbagliarci, comunque anche per me dovrebbe uscire dalla Disney e tornare a dedicarsi alle sue creazioni (sì, con fantastici incubi mi riferivo al suo passato). Speriamo bene...


      - Alice

      Elimina
  9. Con "fantastici incubi" potresti riferirti anche ai suoi trascorsi cinematografici, eccellenti. In tal caso ho leggermente travisato, ma il succo non cambia :)

    RispondiElimina
  10. Ciao, scusa, in un commento del 6 giugno mi avevi chiesto se The Last of Us c'è anche per PS4 e non avevo visto := Comunque sì c'è anche per la PS4, remastered. E spacca, naturalmente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo, allora un giorno lo avrò (forse)!

      - Alice

      Elimina

Tu.
Sì, proprio tu.
Ti trovi in un luogo fra lo spazio e il tempo, dove l'educazione e il rispetto sono la regola internazionale. Se ciò che stai scrivendo è offensivo, sei pregata/o di contare fino a dieci e ricordarti che nell'eternità siderale la stupidità non ha luogo.